Alessandra e la sua battaglia contro la fibromialgia!

Nel 2016 mi è stata diagnosticata la sindrome fibromialgica primaria, ma ne ho sempre sofferto da ragazzina, la stanchezza cronica faceva parte di me e con lei i dolori un po' qua e un po' la e insonnia perenne, passavo intere notti in bianco o al massimo dormivo un'ora.

Poi nel 2016 i dolori si sono dati appuntamento e non riuscivo più nemmeno a muovermi, per un anno e mezzo mi spostavo solo con le stampelle, ho provato diverse strade tra farmaci e integratori ed a causa di alcuni di essi sono finita in ospedale con uno stato di presincope, da lì ho detto basta ai farmaci ed ho tentato per me l'ultima spiaggia......la visita alla terapia del dolore dell'ospedale Binaghi di Cagliari, sono arrivata all'appuntamento ovviamente accompagnata ormai dalle mie inseparabili stampelle, come il medico mi ha visto e gli ho parlato della mia patologia, da subito mi ha proposto la cannabis terapeutica, giuro che non ci speravo, da lì è iniziato il mio percorso con piccole dosi e piano piano insieme al medico sono riuscita a trovare il dosaggio giusto per me.

Assumo il Bedrocan sotto forma di decotto e per me è stata come ho già detto una manna dal cielo, ho ripreso a dormire, sentivo come i miei muscoli piano piano si rilassavano e i dolori diminuivano, attenzione non mi sono spariti, ma si sono allevati tanto, ho abbandonato le stampelle e la qualità della vita mi è migliorata davvero tanto.

Io soffro anche di altre patologie, ho subito diversi interventi, ma tutti superati alla grande anche grazie alla cannabis.

#mettiamocilastoria


0 visualizzazioni