Cannabinoidi in medicina Parte 1

Nel primo di una serie di cinque articoli,L'Oxford Cannabinoid Technologies discuterà le loro competenze sull'uso medicinale dei derivati ​​della cannabis


Questo primo articolo si concentrerà sull'uso dei cannabinoidi per contrastare il cancro.

Il termine "cannabinoide" originariamente si riferiva a un gruppo di composti trovati nelle specie della pianta di cannabis conosciute come Cannabis sativa. (1) In seguito allo sviluppo di derivati ​​sintetici di cannabinoidi e alla scoperta di endocannabinoidi naturali, fu dato il termine "fitocannabinoide" ai cannabinoidi ottenuti da piante di cannabis. (2)



I più noti di questi fitocannabinoidi sono il tetraidrocannabinolo (THC) e il cannabidiolo (CBD) e due noti recettori dei cannabinoidi nel cervello sono CB1 e CB2. Il recettore CB1 si lega al THC . La maggior parte, se non tutti, i fitocannabinoidi, tuttavia, agiscono su più recettori rispetto a questi - lo studio di questi composti è, quindi, estremamente complesso e il loro potenziale nel trattamento di una vasta gamma di malattie è estremamente significativo.

Cannabinoidi e cancro

Il potenziale dei cannabinoidi per alleviare i sintomi del cancro e persino per curarne le cause sottostanti è stato ampiamente

discusso in quanto i documenti di ricerca preclinica nei primi anni '70 hanno dimostrato che la crescita dei tumori polmonari nei topi potrebbe essere rallentata dal THC e da altri cannabinoidi. (3) Mentre la capacità dei cannabinoidi di alleviare i sintomi del cancro è ampiamente accettata, gli studi preclinici suggeriscono che i cannabinoidi possono essere efficaci nel trattamento effettivo di più tipi di cancro (ad esempio glioblastoma multiforme ((4)) e carcinoma prostatico ((5) Alcuni studi hanno anche affermato che i cannabinoidi hanno un effetto protettivo contro alcuni tipi di tumori, altri suggeriscono che i cannabinoidi possono inibire la proliferazione, la metastasi e la migrazione delle cellule tumorali e persino indurne la morte.


Nonostante questi potenziali effetti antitumorali della cannabis, è anche importante notare che, a seconda della concentrazione del farmaco, gli studi hanno scoperto che i cannabinoidi possono sia inibire che stimolare la proliferazione delle cellule tumorali; (6) ulteriori ricerche, pertanto, devono essere intraprese sugli effetti di cannabinoidi su diversi tipi di cellule tumorali.


Prove aneddotiche____:

Oltre agli studi scientifici, ci sono stati diversi esempi "reali" di cannabis che hanno preso in esame potenziale della cannabis per curare il cancro:


Nel giugno 2018, Coventry Telegraph e Birmingham Mail hanno riferito di Joy Smith, una sopravvissuta al cancro, le erano state date sei settimane di vita quando le è stato diagnosticato un cancro allo stomaco e all'intestino. Ora, due anni dopo, sta per ricevere una disagnosi di remissione dopo aver assunto dosi regolari di olio di cannabis THC; (19)

Nel giugno 2018, the Express ha riferito di Garry Hill, 83 anni, che affermavas che l'olio di CBD ha contribuito a ridurre della metà il suo tumore. Il suo medico era "stupito", il suo cancro si era ridotto, ha detto Hill, che ora è in remissione; (20)

Nell'aprile 2018, il Birmingham Mail ha riferito di Lynn Cameron, che è stata data tra sei e diciotto mesi per vivere nel 2013 dopo che le è stato diagnosticato un cancro al cervello in stadio 4. Quando i dottori si arresero, Lynn si rivolse all'olio di CBD. Poco dopo, il suo tumore ha iniziato a ridursi. Alla sesta risonanza magnetica, il cancro era scomparso; (21)

E nel febbraio 2018, il Daily Mail ha riferito di Dee Mani, 44 anni, che ha rifiutato la chemioterapia quando le è stato diagnosticato un carcinoma mammario triplo negativo - ritenuto la forma più letale - e ha optato invece per provare l'olio di cannabis. I medici le hanno dato il via libera solo cinque mesi dopo averlo fatto. (22)

Dato il crescente corpo della ricerca preclinica e le prove aneddotiche, le potenziali proprietà curative dei cannabinoidi giustificano ulteriori studi significativi.

Il cancro rimane un'area di interesse chiave per L'Oxford Cannabinoid Technologies, con diversi programmi già in corso volti a scoprire nuovi trattamenti per una gamma di tipi di cancro.

A Oxford Non vedono l'ora di condividere quanto si evincerà da questi studi a tempo debito.

FONTI:

Riferimenti

1.) Mechoulam, R., (1967) Recenti progressi nella chimica dell'hashish. Fortschr Chem Org Naturst 25: 175–213.

2.) Pate, D. (1999) Rapporti struttura-attività di Anandamide e meccanismi di azione sulla pressione intraoculare nel modello di coniglio normoteso. Tesi di dottorato, Università di Kuopio, Kuopio, Finlandia.

3.) Munson, A., et al. (1975) Attività antineoplastica dei cannabinoidi. Diario del National Cancer Institute.

4.) Velasco, G., et al. (2004) Ipotesi: terapia con cannabinoidi per il trattamento dei gliomi? Neurofarmacologia.

5.) Sarfaraz, S., (2005) Recettore dei cannabinoidi come nuovo bersaglio per il trattamento del carcinoma della prostata. Ricerca sul cancro.

6.) Bifulco, M., et al. (2006) Cannabinoidi e cancro: pro e contro di una strategia antitumorale. British Journal of Pharmacology.

7.) Preet, A. (2007) Δ9-Tet + raidrocannabinol inibisce la migrazione cellulare in vitro indotta dal fattore di crescita epiteliale, nonché la sua crescita e metastasi in vivo. Oncogene 27: 339. http://www.nature.com/onc/journal/v27/n3/abs/1210641a.html

8.) Olea-Herrero, N., et al. (2009) Inibizione della crescita di cellule PC-3 di prostata tumorale umana da parte dei cannabinoidi R (+) - Methanandamide e JWH-015: Coinvolgimento di CB2. British Journal of Cancer 101: 940-950. https://www.nature.com/articles/6605248

9.) Preet, A., et al. (2011) Recettori dei cannabinoidi, CB1 e CB2, come nuovi bersagli per l'inibizione della crescita e delle metastasi del carcinoma polmonare non a piccole cellule. Cancer Prev Res (Phila) 4 (1): 65-75. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21097714?dopt=Abstract

10.) Ramer, R., et al. (2012) Il cannabidiolo inibisce l'invasione e le metastasi delle cellule tumorali polmonari attraverso l'adesione intercellulare molecola-1. 26 (4): 1535-48. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22198381?dopt=Abstract

11.) Scott, KA., Et al. (2014) La combinazione di cannabidiolo e Δ9-tetraidrocannabinolo migliora gli effetti anticancro delle radiazioni in un modello di glioma murino ortotopico. Mol Cancer Ther 10: 1158 / 1535-7163. http://mct.aacrjournals.org/content/early/2014/11/12/1535-7163.MCT-14-0402

12.) Borrelli, F., et al. (2014) La carcinogenesi del colon è inibita dal cannabigerolo antagonista TRPM8, un cannabinoide non psicotropico derivato dalla Cannabis. Cancerogenesi 35 (12): 2787-97.

13.) Murase, R., et al. (2016) Soppressione di invasione e metastasi nelle cellule di carcinoma salivare aggressivo attraverso l'inibizione mirata dell'espressione genica ID1. Cancer Lett 377 (1): 11–16.

14.) Hasenoehrl, C., et al. (2017) GPR55 recettore accoppiato alle proteine ​​promuove il cancro del colon-retto e ha effetti opposti al recettore dei cannabinoidi 1. Int J Cancer 1: 121-132.

15.) Ferro, R., et al. (2018) La segnalazione GPR55 promuove la proliferazione delle cellule tumorali del pancreas e la crescita del tumore nei topi e la sua inibizione aumenta gli effetti della gemcitabina. Oncogene 37 (49): 6368-6382.

16.) López-Valero, I., et al. (2018) Targeting di cellule inizianti di Glioma con una terapia combinata di cannabinoidi e temozolomide. Biochem Pharmacol 157: 266-274.

17.) Barbado, MV., Et al. (2017) I derivati ​​dei cannabinoidi esercitano una potente attività anti-mieloma sia in vitro che in vivo. Int J Cancer 3: 674-685.

18.) Sulé-Suso, J., et al. (2019) Sorprendente risposta al cancro del polmone all'auto-somministrazione di cannabidiolo: un caso clinico e revisione della letteratura. SAGE Apri i casi clinici 7: 1-4.

19.) https://www.coventrytelegraph.net/news/coventry-news/cannabis-oil-cancer-claim-14390091;

https://www.birminghammail.co.uk/news/health/cancer-patient-says-cannabis-oil-14771799

20.) https://www.express.co.uk/life-style/health/970361/cancer-symptoms-lung-tumour-cbd-oil-cannabidiol

21.) https://www.birminghammail.co.uk/news/uk-news/cancer-survivor-praises-cannabis-oil-14341684

22.) https://www.dailymail.co.uk/health/article-5339261/Mother-44-cures-cancer-taking-cannabis-oil.html


0 visualizzazioni