La risposta del Ministro della Salute Grillo al Comitato Pazienti Cannabis Medica

Ecco la risposta che ci è stata spedita direttamente dalla Ministro della Salute Giulia Grillo in risposta alla nostra lettera aperta (https://www.pazienticannabismedica.org/blog/posta-in-buca-signora-ministro). Siamo molto orgogliosi che siano stati presi in considerazione tutti i punti da noi elencati e si muovano i primi passi per affrontare questa emergenza di cui hanno finalmente preso atto. Rafforzando importazioni e produzione in primis e interessando altre aziende internazionali per adeguare alla richiesta presente al momento, aumentare la formazione e l'aggiornamento dei medici e dei MMG, sollecitare gli uffici competenti al fine di velocizzare le pratiche, ed infine la semplificazione della prescrizione voluta dal Ministro con decreto pubblicato proprio lo scorso 12 luglio che sancisce l'uso della cannabis nella terapia del dolore in senso più ampio...insomma si parte per un nuovo cammino a piccoli passi molto promettenti e siamo fieri di essere stati ascoltati. Non abbasseremo la guardia e continueremo a credere in ciò che facciamo. Siamo consapevoli che l'emergenza non è finita qui e ci sono ancora tante criticità e lacune da colmare, ma per noi è già un grande successo ottenuto e un primo passo verso quella tranquillità di cui noi malatti abbiamo ASSOLUTO DIRITTO! I diritti dei malati prima di tutto!

#ComitatoPazientiCannabisMedica #conlacannabismicuro #sconfiggereiltabu #laculturasicambia




0 visualizzazioni