What IS CBD?

Aggiornato il: 24 set 2019



Guarda il video

Ti sarà capitato di chiederti che cos'è il CBD?


Il CBD (cannabidiolo) è una sostanza contenuta nella pianta di Cannabis di cui tutti stanno parlando. Secondo svariati studi medici, servirebbe ad alleviare i sintomi di vari disturbi che vanno da depressione, ansia, insonnia, dolore neuropatico ed epilessia.

I prodotti al CBD sono venduti praticamente ovunque e stanno diventando un argomento di conversazione così diffuso tra le persone, da riuscire a ridurre lo stigma sulla cannabis.

Di recente, si è avviato il dibattito in tutto il mondo sugli utilizzi della cannabis e su come possa essere integrata maggiormente nel quotidiano e nella nostra vita.

Il cambiamento dello status legale e l'aumento di studi clinici, ha davvero contribuito a far entrare la cannabis e il CBD tra i rimedi fitoterapici in tante case.


il metodo di assunzione più efficacie e più diffuso consiste nell'uso di olio al CBD, semplicemente un formulato del cannabidiolo, che è stato estratto dai fiori della pianta di cannabis, purificato e quindi sospeso in un olio vettore, come olio di canapa, olio di cocco o olio MCT. Questi oli vengono generalmente consumati per via sublinguale ,qualche goccia messa in bocca per cinque minuti e poi ingerita, e comunemente usati per trattare il dolore cronico , mitigare l'effetto del thc se la terapia personale lo prevede o per evitare le crisi nel trattamento dell'epilessia.

Quando si consuma un olio al CBD, contenente poco o nessun THC, gli effetti inebrianti sono così lievi da poterli definire inesistenti. Oltre alla sua efficacia nel trattare forme di epilessia farmaco resistenti, è proprio la sua natura non psicoattiva che lo rende un ottimo trattamento anche nei bambini.


Infatti Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità e la Food and Drug Administration (FDA), il CBD è completamente sicuro per il consumo. Tuttavia, proprio come qualsiasi sostanza, può causare alcuni effetti collaterali in alcune persone. Questi includono:

Diarrea

Bocca asciutta

Perdita di appetito

Nausea e vomito ecc...

Si consiglia pertanto di parlare con un medico prima di assumere CBD, sia che si prendano o si stiano per prendere farmaci. Non va sottovalutata le possibilità di interazione tra sostanze e solo un medico esperto in cannabinoidi ha le competenze per redigere un piano terapeutico adeguato alle esigenze di ogni paziente.









 

51 visualizzazioni